+DICONO DI NOI , Stampa

2016 01 16 Messaggero Veneto – “Girasole”, ecco l’edificio che cancella la bolletta

Domenico Pepe on Gennaio 17, 2016

16 01 16 2016-01-16 MessaggeroVeneto condominio Girasole Classe A

 

 

“Girasole”, ecco l’edificio che cancella la bolletta
Fiume Veneto: inaugurato il “condominio del futuro”. Consumi vicini allo zero Il complesso di Edil Zeta rispetta già norme ambientali che scatteranno dal 2020
di Massimo Pighin
FIUME VENETO. Costruire guardando avanti, cercando di essere proiettati nel futuro. Dal 2004 è questa la linea dell’azienda Edil Zeta di Fiume Veneto, che ieri ha ottenuto la certificazione CasaClima per la “Residenza Girasole”, complesso realizzato in viale della Repubblica.
Giancarlo Zanchetta, fondatore cinquant’anni fa dell’impresa, crede nel domani e non ha paura di compiere scelte che non tutti gli imprenditori edili si sentono di fare, nemmeno adesso che si avverte una ripresa nelle compravendite immobiliari: il condominio è stato realizzato secondo il protocollo CasaClima, raggiungendo la Classe A. «Una classe energetica – ha detto l’imprenditore – che certifica i bassi consumi, così bassi da rendere lo stabile un edificio nZEB (Nearly Zero Energy Building – Edificio ad energia quasi zero). Questa tipologia di edifici sarà obbligatoria, secondo l’articolo 9 della Direttiva Europea EPBD 31/2010, che stabilisce come tutti gli edifici di nuova costruzione, a partire dal 31 dicembre 2020, dovranno essere a energia quasi zero, mentre per gli edifici pubblici il termine è anticipato al 31 dicembre 2018».
Il condominio “Residenza Girasole” è stato progettato nel 2011, anticipando di dieci anni quelli che saranno gli obblighi normativi in vigore per gli edifici privati dal 2021. «La certificazione CasaClima garantisce il più elevato standard di qualità realizzativa degli interventi energetici e premia solo quelli che rispettano i suoi rigidi protocolli – ha aggiunto Zanchetta –. Attraverso la progettazione architettonica e di dettaglio termico, l’ingegnere Domenico Pepe, già attivo su questa tipologia di edifici, è riuscito a valorizzare notevolmente il basso impatto ambientale dell’edificio ottenendo al contempo un risparmio economico considerevole sulla bolletta energetica rispetto ai consumi medi nazionali». La targhetta è stata consegnata dal direttore di Ape Fvg, Matteo Mazzolini, alla presenza del sindaco Christian Vaccher, del presidente di Ance Pordenone, Walter Lorenzon, e di altre altre autorità. «Il pubblico già fa molto in questo ambito – ha detto Mazzolini – ma l’impulso decisivo deve arrivare dalle aziende private: va in questa direzione, da molti anni, l’Edil Zeta».
«Sapere guardare al futuro – ha affermato invece il primo cittadino – è una delle caratteristiche che contraddistinguono, da sempre, il lavoro di Giancarlo Zanchetta. A lui e a chi ha lavorato alla costruzione di questo condominio, al pari di quelli realizzati e di quelli da realizzare, va riconosciuto il merito di saper andare al di là di concetti predefiniti». I quattordici appartamenti (sette quelli venduti finora) sono stati realizzati con grande attenzione anche agli aspetti antisismici, mentre, tra le novità di maggior rilievo utilizzate, vi è il riscaldamento radiante.

 

http://messaggeroveneto.gelocal.it/pordenone/cronaca/2016/01/16/news/girasole-ecco-l-edificio-che-cancella-la-bolletta-1.12791013

AR ZH-CN NL EN FR DE IT PT RU ES